Conseguimento Patente A-A2-A1-AM

Per il conseguimento di patenti tipo “A” per motocicli o ciclomotori, si effettuano guide personalizzate e non di gruppo. In questo modo si garantisce all’allievo la completa, totale e personale disponibilità dell’istruttore nell’arco dello svolgimento delle lezioni di guida.
Le lezioni di guida si svolgono direttamente sul circuito della motorizzazione civile in modo da far familiarizzare l’allievo con le prove con cui si dovrà direttamente confrontare il giorno dell’esame. Durante le guide su strada, l’allievo precederà la vettura dell’autoscuola dalla quale l’istruttore impartirà i comandi sulla direzione da seguire, simulando la stessa dinamica che si riproporrà in sede d’esame (dove sarà l’esaminatore a indicare il percorso su strada). Si rende disponibile all’allievo tutto l’equipaggiamento richiesto in sede d’esame (nel caso non lo avesse): casco, giacca con protezioni, guanti e ginocchiere.

Documenti richiesti per il conseguimento patente:

  • Carta d’identità allievo
  • Carta d’identità genitore in caso di allievi minorenni (pat. A1 e AM)
  • Codice fiscale
  • 3 fotografie a fondo chiaro
  • Certificato anamnestico del proprio medico curante
  • Certificato medico in bollo con visita medica in sede
  • 3 versamenti C/C postale di cui 2 dell’importo di 16.00 € e uno dell’importo di 26.40 €
  • Permesso di soggiorno o carta di soggiorno per i cittadini stranieri


Modalità di conseguimento:

Esame TEORICO (solo per chi non è già titolare di altra patente che non sia AM): si effettua un esame a quiz con una scheda composta da 40 domande (30 per la patente AM). Ogni domanda potrà essere VERA o FALSA: si risulterà idonei commettendo al massimo 4 errori (3 per la patente AM).
L'autoscuola svolge tre corsi di teoria giornalieri con accesso libero ed offre la possibilità di frequentare più corsi contemporaneamente e riascoltare più volte le lezioni.

  • Corso di teoria mattutino: 9:00 – 10:00
  • Corso di teoria pomeridiano: 16:00 – 17:00
  • Corso di teoria serale: 18:30 – 19:30

Esame PRATICO (da effettuarsi con veicolo idoneo in funzione della patente richiesta): si svolge in due fasi. La prima fase si articola in 4 prove all’interno del circuito della motorizzazione civile (a tal fine si veda la sezione VIDEO). Solo superando la prima fase si accede alla seconda che consiste nella guida su strade aperte al traffico dimostrando la conoscenza delle norme di comportamento del codice della strada.

Per ulteriori dettagli si consultino le circolari: